Stabat mater locandina.jpg

STABAT MATER

di Karl Jenkins

Gabriel Fauré Consort

Instrumental & Vocal ensemble

Emanuele Lachin, direttore

Duomo di San Bartolomeo

Roveredo in Piano

venerdì 18 giugno 2021

ore 20.45

Duomo Concattedrale di San Marco

Pordenone

sabato 19 giugno 2021

ore 20.45

Per il concerto della ripresa delle attività, interrotte a causa del Covid-19, l’Associazione Musicale Gabriel Fauré ha scelto un capolavoro di musica sacra del compositore gallese Karl Jenkis: lo Stabat Mater.

Dopo l’ultima esecuzione della Messa della Pace, sempre di Jenkins, avvenuta il 20 dicembre 2020, il sodalizio pordenonese affronta la preghiera forse più musicata da compositori di ogni epoca, che narra il dramma di una madre, Maria, e il suo pianto straziante durante la morte del figlio, Gesù Cristo.

Il concerto, originariamente previsto per il periodo pasquale, ma che per motivi di sicurezza non ha avuto luogo, viene eseguito, per la prima volta, per ricordare, ad un mese esatto  della prematura scomparsa, uno dei pionieri dello sport per disabili ed in particolare del basket in carrozzina, Franco Lachin, colpito dal Covid e mancato il 18 maggio scorso. A lui e a tutte le vittime del Covid-19 è dedicato il concerto che si terrà il 18 giugno, alle ore 20.45 nel Duomo di s. Bartolomeo di Roveredo in Piano e il 19 giugno, sempre alle 20.45 nel Duomo Concattedrale San Marco di Pordenone.

Nell’occasione saranno raccolte offerte per aiutare la società sportiva Padova Millennium Basket ad esaudire un ultimo progetto dell’atleta scomparso: l’acquisto di una macchina spara-palloni per l’allenamento della squadra di ragazzini in carrozzina che Franco Lachin aveva fortemente voluto negli ultimi anni.

I concerti, che saranno eseguiti dal Gabriel Fauré Consort (Instrumental & Vocal Ensemble) diretto da Emanuele Lachin, vedono la collaborazione dell’Associazione pordenonese con il Padova Millennium Basket Onlus e le amministrazioni comunali di Roveredo in Piano e di Pordenone, le parrocchie del Duomo di S. Bartolomeo di Roveredo in Piano e del Duomo di S. Marco di Pordenone, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli.

Per la partecipazione è necessario prenotare il posto nel rispetto delle normative anti-Covid scrivendo all’indirizzo di mail assogfprenotazioni@gmail.com oppure inviando un sms al numero 347.6302407.