Il Direttore

Emanuele Lachin ha iniziato gli studi musicali al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia frequentando il corso d’Organo e Composizione organistica.
Si è diplomato in Canto, come tenore al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, perfezionandosi in seguito sotto la guida del M° Shermann Lowe.

Ha studiato Composizione con il M° Daniele Zanettovich ed il M° Stefano Chinca e Direzione d’orchestra con il M° D. Pavlov, docente della cattedra di Direzione d’Orchestra dell’Accademia di Sofia (Bulgaria).

Ha collaborato con cori professionali quali: Coro del Teatro “G. Verdi” di Trieste; Coro del Teatro “La Fenice” di Venezia; “Athestis Chorus” di Este (PD), “Ruggero Maghini” di Torino (produzioni con l’Orchestra Sinfonica della R.A.I.).

Artista eclettico, tra le varie collaborazioni come vocalist è da ricordare quella con Franco Battiato per la realizzazione di alcune opere del musicista siciliano: l’opera ”Il Cavaliere dell’Intelletto”, la “Messa Arcaica” e l’incisione dell’album “L’ombrello e la macchina da cucire”.

Ha interpretato Tancredi nel film “D’amore e di Guerra” per il canale satellitare franco-tedesco ARTE, che ha come sfondo l’opera monteverdiana “Il Combattimento di Tancredi e Clorinda”.

La sua attività direzionale l’ha visto collaborare con varie formazioni orchestrali e corali.
Dal 2015 al 2017 ha diretto il Coro San Marco di Pordenone, dirigendolo in diverse produzioni anche con orchestra, tra le quali il Requiem di G. Fauré ed il Te Deum di M. A. Charpentier.

Ha inciso, sempre come direttore d’orchestra, il CD “Grazie Maestro” con musiche di Lelio Grappasonno, arrangiate da Daniele Zanettovich, per archi e pianoforte.

È stato direttore musicale dell’Aviano Community Theater per il quale ha allestito e diretto musicals tra i quali: Into the Woods, Christmas Carol, Annie, Moby Dick The Musical, Suessical, Jekyll & Hyde.
Per la sua attività di direttore è stato premiato al concorso internazionale Toppers Awards per i musicals Moby Dick The Musical (2007), The Baker’s Wife (2008), Jekyll & Hyde (2010), Xanadu (2014) e Godspell (2017).

Ma la sua più importante creazione è il Coro da Camera Gabriel Fauré, che dirige dal 2004, con il quale svolge un’intensa attività concertistica, sia nel mondo della musica classica che in quella moderna.
Tra le varie esperienze vanno citate la recente esibizione al Teatro La Fenice di Venezia in un concerto con musiche verdiane con orchestra d’archi e la partecipazione del soprano Patrizia Ciofi.

Ha fondato e dirige il PVE PordenoneVocalEnsemble e AVoices, ensemble femminile della Base Americana di Aviano.

Svolge attività didattica come Voice Teacher e Vocal Coach all’interno della Base Americana di Aviano ed alla Scuola di Musica dell’Istituto “E. Vendramini” di Pordenone dove tiene il Corso di Interpretazione di Musical e di Canto Moderno.

  • Facebook Icona sociale
  • Schermata 2018-02-24 alle 20.48.08

© 2018 by assogf